Sviluppo del turismo
nel sito UNESCO di Hampi
Karnataka | India
2018-11-29T09:45:28+00:00

Project Description

Sviluppo del turismo nel sito UNESCO di Hampi

KARNATAKA | INDIA

Formulazione partecipativa di una strategia di sviluppo del turismo sostenibile per l’intero sito UNESCO, che occupa una superficie di oltre 40 kmq. a ridosso del fiume Tungabhadra. Preparazione di un dettagliato piano d’azione e schede-progetto per la messa in opera della strategia identificata.

L’austero e grandioso sito di Hampi è iscritto nella lista del Patrimonio dell’Umanità sin dal 1986 e comprende ciò che resta dell’antica capitale dell’impero Vijayanagara, l’ultimo grande regno Hindu (sec. XIV-XVI), oltre 1500 strutture antiche (templi, palazzi, opere stradali ed idrauliche, forti, porte di accesso, ecc.) che lo rendono un unicum straordinario.
Hampi è oggi una delle principali attrazioni turistiche dell’ India. Lo sviluppo del turismo ha tuttavia beneficiato solo marginalmente la popolazione residente, la cui posizione economicamente e socialmente subalterna si è anzi accentuata.
HYDEA e i partner TargetEuro, ECCOM e HCI Consultants hanno quindi formulato la strategia di sviluppo del turismo su basi partecipative, tenendo nel dovuto conto, oltre ai limiti imposti dalle prescrizioni UNESCO, i bisogni espressi dai residenti in termini di infrastrutture e accesso ai servizi sociali, e insistendo su alcuni aspetti-chiave del turismo sostenibile come la gestione dei visitatori, la consapevolezza del valore del patrimonio culturale e la sua fruizione sostenibile, il marketing mirato, ecc.

Periodo di esecuzione
2009 – 2010

Cliente
Dept. of Tourism, Bangalore

Finanziamento
Fondi locali